Eleaml


CREIAMO UNA FEDERAZIONE DI SITI

[disattivato]

Federarsi per dimostrare che ormai siamo in tanti a non credere alle storielle inculcateci nelle coscienze fin dalle elementari e che grazie al web non siamo più dispersi e soli.

 

Se hai suggerimenti o commenti da fare sulla nostra proposta, compila il form liberamente e invialo.



Nome, Email, Località: sono facoltativi ma graditi, se per te non è un problema.

Informazioni Generali

Conferma e invio dei dati  


La storia, il passato, si realizza nel presente. E il futuro si costruisce a cominciare dal passato. Se ciò non avviene, vuol dire che non siamo liberi. Che a casa nostra sono altri a comandare. (Nicola Zitara)




Ed ora siamo distanti
e pieni di ansia
in città civili,
né più sosteremo
a ponente
a scoprire le farfalle,
né più il sole
brillerà sul fico,
né la nonna
racconterà
favole antiche
alla prima neve [...]
ALDO DRAMIS - MIO SUD

Mio sud,
mezzogiorno
potente di cicale,
sembra una leggenda
che vi siano
torrenti a primavera.
Mio sud,
inverno mio caldo
come latte di capre,
già si dorme
fratello e sorella
senza più gusto.
Mio sud,
pianura mia,
mia carretta lenta.
Anime di emigranti
vengono la notte a piangere
sotto gli ulivi,
e domani alle nove
il sole già brucia,
i passeri
a mezz'ora di cammino
non hanno più niente da cantate.
Mio sud,
mio brigante sanguigno,
portami notizie della collina.
Siedi, bevi un altro bicchiere
e raccontami del vento di quest'anno.
Mio treno di notte
lento nella pianura
Battipaglia... Salerno...
mio paesano, stanco sulla valigia,
cane vagabondo.
Mio questurino
davanti a un'ambasciata,
potevi startene adesso in collina
a dare sotto le foglie il verderame,
sentire l'aria la terra,
le ragazze dell'altro versante
darti una voce.
Potevi essere
anche un perito agrario
se a casa potevano,
intenderti di migliorìe, d'allevamenti,
e pensare un trapianto a primavera.
O forse eri solo un manovale,
lavoravi a giornate, forse non lavoravi.
Adesso un silenzio, il giorno:
da qui a lì, e niente succede.
Franco Costabile
(La rosa nel bicchiere)

LIBRI DA LEGGERE
  • L'unità truffaldina, Nicola Zitara (liberamente scaricabile in formato HTML o RTF)
  • Il Sud e l'unità d'Italia, Giuseppe Ressa e Alfonso Grasso (e-book)
  • La Storia Proibita - Quando i Piemontesi invasero il Sud - Autori Vari, Edizioni Controcorrente, Napoli 2001
  • Il Mezzogiorno e l'unità d'Italia, Carlo Scarfoglio, Parenti Firenze
  • L'Unità d'Italia: nascita di una colonia, Nicola Zitara
  • Tutta l'ègalitè, Nicola Zitara, estratto dalla rivista Separatismo
  • Memorie di quand'ero italiano, Nicola Zitara
  • Contro la questione meridionale, Capecelatro-Carlo, Savelli, Roma
  • L'unità d'Italia: guerra contadina e nascita del sottosviluppo del Sud, M. R. Cutrufelli, Bertani Editore, Verona
  • Il proletariato esterno, Nicola Zitara, Jaca Book, Milano
  • Reggio Calabria rivolta e strumentalizzazione, L. Satriani, Edizioni Qualecultura, Vibo Valentia
  • Stato e sottosviluppo, Bravo Serafini, Feltrinelli Editore, Milano
  • PCI e contadini nel Mezzogiorno, S. G. Tarrow, Einaudi Torinoù
  • La conquista del Sud, Carlo Alianello, Rusconi Editore
  • I Savoia e il massacro del Sud, Antonio Ciano, Grandmelò
  • I panni sporchi dei Mille, Angela Pellicciari:(Liberal Edizioni)

Storia del brigantaggio dopo l'unità
 
La conquista del Sud
 
L'unitò d'Italia: nascita di una colonia
 

 
L'imbroglio nazionale
 
Due Sicilie
 
Due Sicilie 1830-1880
 
L'unità truffaldina
e-book
 
Il Sud e l’Unità d’Italia
e-book
 
Il Mezzogiorno e l'unita d'Italia
 
MALEDETTI SAVOIA
I LAGER DEI SAVOIA
IL SACCHEGGIO DEL SUD
 
I SAVOIA E IL MASSACRO DEL SUD
 
IL TEMPO DEI BORBONE
 
L'INVENZIONE DELL'ITALIA UNITA
 
L'opposizione al regime dei Savoia
 
MEMORIE DEL SUD
 
...e furono detti briganti
 
Quando il Sud era libero e forte
 
L'ultimo Re di Napoli 


Per noi la Patria ha più vasti confini perché sappiamo cos'è una siepe.
(M. Parrella - poeta lucano)






Torna su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del web@master.